#SentitiAlSicuro

La polizza riconosce e valorizza il lavoro di chiunque, donna o uomo, si occupi in maniera abituale, esclusiva 
e gratuita dei lavori in casa.
Il premio assicurativo annuale è pari a 24 euro, non è possibile frazionarlo, ma è deducibile ai fini fiscali.

L’assicurazione è obbligatoria se:

  • hai un’età compresa tra i 18 e i 67 anni;
  • svolgi un’attività rivolta alla cura dei componenti della tua famiglia e dell’ambiente in cui dimorano;
  • non sei legato da vincoli di subordinazione; 
  • presti lavoro domestico in modo abituale ed esclusivo, non svolgi cioè altre attività per le quali sussiste obbligo di iscrizione a un altro ente o cassa previdenziale.

Rientri tra i soggetti obbligati a iscriversi, sempre che ti occupi in modo non occasionale della cura della tua abitazione, anche se sei:

  • titolare di una pensione e non hai superato i 67 anni;
  • cittadino/a straniero/a che soggiorna regolarmente in Italia e non hai altra occupazione;
  •  persona che, avendo già compiuto i 18 anni, lavora esclusivamente in casa per la cura dei componenti della sua famiglia;
  •  studente che dimora nella città di residenza o in località diversa e ti occupi anche dell’ambiente in cui abiti;
  •  lavoratore in cassa integrazione o beneficiario/a di prestazioni a carico dei fondi di integrazione salariale;
  • lavoratore che percepisce indennità di disoccupazione prevista dalle leggi vigenti a seguito della perdita involontaria dell’occupazione;
  •  lavoratore stagionale, temporaneo e a tempo determinato.

Attenzione: se appartieni a una delle ultime tre categorie di lavoratori devi assicurarti per i periodi in cui non svolgi attività lavorativa.

Chi si deve iscrivere

Se ti assicuri e subisci un infortunio a cosa hai diritto?

Con un’invalidità pari o superiore al 16% hai diritto a una rendita mensile esentasse per tutta la vita, proporzionale all’invalidità. 
In presenza di determinate menomazioni gravi, hai diritto anche all’assegno per l’assistenza personale continuativa.

Se hai un’inabilità permanente accertata tra il 6% e il 15%, invece hai diritto a una prestazione una tantum rivalutabile pari a 337,41 euro
La tutela assicurativa comprende anche l’infortunio mortale: ai superstiti viene corrisposta una rendita e un assegno una tantum pari a 10.742,76 euro
In mancanza di superstiti, l’assegno può essere erogato a favore di chiunque dimostri di aver sostenuto le spese funerarie, nei limiti delle spese sostenute e, comunque,dell'importo dell'assegno.

Prima iscrizione: cosa fare

Per iscriverti vai sul sito Inail e accedi ai Servizi online tramite Spid – CIE – CNS. Effettua l’iscrizione e attendi la mail di conferma con l'avviso di pagamento PagoPA che contiene il codice IUV, necessario per effettuare il pagamento. Puoi pagare on-line: 
- sul sito dell'Inail
- sul sito di Poste Italiane
- sul sito della tua banca
Oppure puoi recarti presso gli uffici di Poste Italiane, in banca, allo sportello bancomat, presso le ricevitorie, ai tabaccai e ai supermercati abilitati (per pagamento in contanti o con carta). Puoi anche pagare con addebito in conto corrente. 
Puoi effettuare la prima iscrizione in qualsiasi periodo dell’anno, dal momento in cui inizi l’attività di casalinga o casalingo: la copertura è attiva dal giorno successivo al pagamento
Per maggiori dettagli consulta
l'opuscolo.

Rinnovo: cosa fare

Le persone già iscritte ricevono, entro la fine di ogni anno, una lettera dall'Inail con l’avviso di pagamento PagoPA precompilato con i dati anagrafici e l’importo da versare entro il 31 gennaio. L’avviso di pagamento è comunque disponibile anche sui servizi telematici dell’Inail riservati all’assicurazione e sull’APP IO

Quando il premio è a carico dello stato

Se il tuo reddito complessivo lordo è inferiore a  4.648,11 euro l’anno e fai parte di un nucleo familiare con un reddito complessivo lordo inferiore ai 9.296,22 euro l’anno, non devi pagare il premio assicurativo
Per iscriverti o rinnovare la polizza devi utilizzare il servizio online “Domanda di iscrizione e rinnovo con dichiarazione sostitutiva”. 
Per l’assicurazione con premio a carico dello Stato l’iscrizione va fatta ogni anno perché non è più prevista la modalità automatica di rinnovo. 

CAMPAGNA DI COMUNICAZIONE

La casa è un ambiente familiare, ma mentre ti occupi dei lavori domestici ti esponi diversi rischi, legati all’utilizzo di fuoco, elettricità, gas, sostanze chimiche, e oggetti taglienti, e  a cadute e sforzi fisici intensi. Adottando comportamenti corretti, però, puoi prevenire gli infortuni, ed evitare le eventuali conseguenze.

SPOT VIDEO

Per diffondere la cultura della prevenzione e informare chi lavora in casa su tutti i rischi e sulle misure utili a prevenirli, l’Inail propone la campagna di comunicazione #SentitiAlSicuro. ​Attraverso l’utilizzo della grafica della "realtà virtuale" si intende richiamare un sistema di controllo e sicurezza finalizzato a mettere in evidenza i rischi all’interno della casa, spesso invisibili o difficili da individuare. 
La campagna proseguirà per circa un mese su radio, televisione, web e carta stampata.
Le attività informative puntano molto sui più giovani, soprattutto attraverso la diffusione dei contenuti sui social network, a partire da quelli istituzionali (Facebook, Instagram, Twitter e YouTube). 

SOCIAL CARD

 scarica le card
CONSULTA LA PAGINA
 DELL'ASSICURAZIONE